Area Scuola Area Mediazione

Scuola
di Specializzazione
in Psicoterapia
Familiare Relazionale

Il Corso di Specializzazione si articola in due bienni per quattro anni complessivi.
Il primo propedeutico è teso a fornire agli allievi una preparazione di base ed una conoscenza approfondita della diagnostica e della psicopatologia relazionale;
il secondo, invece, più clinico applicativo, è finalizzato alla comprensione del processo terapeutico nelle sue diverse fasi ed articolazioni ed all’applicazione clinica del modello di terapia familiare e relazionale nelle più comuni patologie e nei differenti contesti.

Obiettivi

– Comprensione del processo diagnostico e la capacità di formulare un’ipotesi relazionale che colleghi la funzione del sintomo, all’interno del sistema, con le dinamiche intrapsichiche e trigenerazionali
– Conoscenza di quadri psicopatologici della coppia e della famiglia con bambini
– In questo anno l’allievo diventa inoltre attivo, e lavora con la sua prima famiglia con la supervisione diretta del didatta

Parte Generale

Psicologia Generale
Psicologia Sociale
Psicologia dell’età evolutiva
Psicopatologia Generale
Psicodiagnostica Clinica
Epistemologia
Metodi e Tecniche Psicodiagnostiche

Parte Specifica (CIOR 2°): Psicodinamica dello Sviluppo e delle Relazioni Familiari

Obiettivi: Raggiungimento di una buona conoscenza del funzionamento e della evoluzione della famiglia normale e dei suoi membri nel loro ciclo vitale individuale e familiare. Ampliamento del concetto di normalità
Metodi: Genogramma fotografico del singolo allievo, uso di videofilm, Interviste geografico storiche con le famiglie degli allievi, bibliografia ragionata

Teoria e Tecnica dell’Osservazione Relazionale

Obiettivi: Acquisizione della capacità di osservazione delle dinamiche relazionali.
Metodi: Lezioni teoriche, esercitazioni su video-film, simulazioni di interviste con famiglie normali.

Teoria e Tecnica della Comunicazione Umana

Obiettivi: Apprendimento dei principi fondamentali della comunicazione umana.
Metodi: Lezioni teoriche, Bibliografia, esercitazioni pratiche

Elementi di Diagnostica Relazionale

Obiettivi: Acquisizione di una capacità diagnostica relazionale; costruzione di un’ipotesi sulle funzioni del sintomo, collegamento della stessa ai modelli familiari trigenerazionali di relazione e comunicazione.
Metodi: Clinica familiare, individuale e di coppia condotta dall’allievo, con supervisione diretta attraverso lo specchio unidirezionale effettuata dal didatta. Supervisione indiretta su casi dell’allievo. Bibliografia.

Psicopatologia delle dinamiche di coppia

Obiettivi: acquisizione dei principali quadri patologici propri del sistema coppia (problematiche di comunicazione, sessuali, relative a crisi e/o a separazione e divorzio, etc.)
Metodi: Lezioni teoriche, Bibliografia, Clinica condotta dall’allievo con supervisione diretta o indiretta, videonastri di processi clinici condotti dai didatti.

Psicopatologia delle dinamiche familiari 1°: Età Evolutiva

Obiettivi: Conoscenza dei principali quadri psicopatologici della famiglia con bambini (Enuresi, fobie scolari, disturbi del comportamento, disturbi psicosomatici, nevrosi , psicosi infantili, autismo, etc.)
Metodi: Lezioni teoriche, Bibliografia, Clinica condotta dall’allievo con supervisione diretta o indiretta, videonastri di processi clinici condotti dai didatti.

Teoria e Tecnica della Clinica Relazionale

Obiettivi: Approfondimento della metodologia clinica con individuo, coppia e famiglia. Comprensione dei concetti di contratto, progetto, setting e processo.
Metodi: Lezioni teoriche, Bibliografia, Clinica condotta dall’allievo con supervisione diretta o indiretta, videonastri di processi clinici condotti dai didatti. Simulazioni videoregistrate e riesaminate.

Seminari

Il programma annuale prevede almeno 5 seminari tenuti da docenti interni ed esterni, anche presso altri Istituti o centri purché certificati e preventivamente approvati.
I seminari vertono su temi clinici o teorici importanti e nuovi. Hanno lo scopo di aggiornare gli allievi sugli ultimi sviluppi di teorie o tecniche, di fare il punto su temi importanti, di confrontare l’approccio teorico-clinico dell’ITFS con quello di altre scuole di terapia familiare o di altre forme di psicoterapia.

Esercitazioni

Esercitazioni pratico/Cliniche con la supervisione di un Tutor
Seminario Grandi Autori
Seminario Processo Terapeutico

Convenzioni di tirocinio, formazione ed orientamento

Per tirocinio pre e post laurea
– Università degli Studi di Firenze, per la sede di Siena e per la sede di Grosseto
– Università degli studi di Roma “LA SAPIENZA”
– Università degli Studi di Roma “GUGLIELMO MARCONI”
– Università degli Studi di Miulano “BICOCCA”
– Università degli Studi di Padova
– Università degli Studi di Torino
– Università degli Studi di Enna. KORE
– Università degli Studi dell’Aquila

Per tirocinio specializzazione
– Azienda USL 7 di Siena U.O. di Psicologia
– Azienda USL 8 di Arezzo U.O. di Psicologia
– AIAS Pistoia Centro Provinciale di Riabilitazione
– Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Neuroscienze Sezione di Psichiatria
– Provincia Romana Ord. B. M. V. Mercede Opere di Firenze
– Azienda USL 2 di Perugia U.O. di Psicologia
– Azienda USL 9 Grosseto U.O. di Psicologia
– Azienda Casa di Cura Neuropsichiatria Villa dei Pini Firenze
– Azienda USL 5 Pisa U.O. di Psicologia
– Azienda USL 11 di Empoli U.O. di Psicologia
– IL MELOGRANO s.r.l., Firenze
– COOPERATIVA SOCIALE IL CAMMINO, ROMA
– Azienda USL 6 Livorno U.O. di Psicologia
– C.E.I.S. Pistoia
– Azienda AUSL di Viterbo
– Azienda USL 2 Lucca U.O. di Psicologia
– Associazione Artemisia, sede di Firenze
– Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi – U.O. Psicologia
– Azienda Ospedaliera Universitaria Senese
– Quavio – Onlus – Sede di Siena
– C.E.I.S. Arezzo e Grosseto
– Azienda USL 4 di Terni
– Casa circondariale di Terni
– Centro di Solidarietdi Firenze
– Azienda Ospedaliero Universitaria MEYER – U.O. Psicologia

Per tirocinio post-corso biennale di mediazione
– Azienda USL 11 di Empoli U.O. di Psicologia
– Comune di Arezzo
– Istituto Comprensivo Statale Sestini di Agliana (PT)