Area Scuola Area Mediazione

SEMINARIO di FORMAZIONE

SABATO 1 DICEMBRE 2018

Cervello o relazioni? La prospettiva sistemica ai tempi della “neuro-mania”

MARCO CASTIGLIONI: Professore Associato di Psicologia Clinica, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa” e Università degli Studi di Milano-Bicocca

Il tema del rapporto tra biologia e relazioni è stato posto da tempo all’attenzione dei terapeuti familiari (si veda il numero speciale 66-67 di “Terapia Familiare” del 2001 su questo tema). Tuttavia la diffusione sempre più capillare delle neuro-scienze, e soprattutto della loro divulgazione “scientifica”, ha condotto alla costruzione di una rappresentazione sociale improntata alla “neuro-mania”.

In questo nuovo clima culturale i fondamenti epistemologici delle prospettive più schiettamente relazionali rischiano di risultare delegittimati da forme di riduzionismo più o meno radicali.  La progressiva medicalizzazione della psicologia e la conseguente inflazione diagnostica, concomitante all’influenza esercitata dalla pubblicazione del DSM-5 (Frances, 2013), rischiano di relegare a un ruolo marginale le psicoterapie relazionali a favore di trattamenti farmacologici.

Partendo dal caso dei disturbi depressivi,  considerati un esempio emblematico di tali dinamiche, il Seminario intende fare il punto su queste tematiche, nel tentativo di dare qualche risposta agli interrogativi: il cervello è sufficiente a spiegare chi siamo? Esiste ancora un ruolo autonomo delle relazioni (interpersonali e terapeutiche)?  Cosa significa essere terapeuti sistemici in tempi di  neuro-mania?

 

Per informazioni e iscrizioni info@itfs.it Tel.0577/285198

Modulo di iscrizione scaricabile qui